VANTAGGI E SVANTAGGI

I VANTAGGI DEL TRASPORTO PNEUMATICO

Facciamo inizialmente un parallelo con un sistema tradizionale di trasporto meccanico. Un sistema di trasporto meccanico funziona lungo linee rette, con minimi cambiamenti di direzione ed ogni cambiamento di direzione, in genere, necessita di un motore e di una guida propri. Questo tipo di scelta è anche caratterizzato da un gran numero di parti in movimento, che solitamente aumentano la necessità di manutenzione e la possibilità di rotture. Bisogna anche considerare la quantità di spazio che un sistema di trasporto meccanico occupa in termini di superficie calpestabile sottratta alla sede produttiva aziendale. Di contro un sistema di trasporto pneumatico utilizza una semplice tubazione di piccolo diametro per trasferire il materiale, tubazione che può essere montata anche in verticale e può avere curve e gomiti sul tracciato. In questo modo il percorso viene adattato perfettamente alle esigenze produttive ed eventualmente può scorrere attorno a macchinari esistenti. Lo spazio necessario è quindi molto inferiore rispetto al trasporto meccanico e ci sono anche pochissime parti mobili, con conseguente riduzione dei costi di manutenzione. Altri vantaggi sono:
  • maggiore sicurezza
  • nessuna contaminazione con conseguente miglioramento della qualità complessiva del prodotto
  • sistemi di filtrazione con pulizia automatica o manuale
  • perfetta chiusura del ciclo del prodotto: dalla produzione alla spedizione
  • ambiente più pulito grazie alle condutture chiuse
  • riduzione del lavoro manuale
  • controllo in tempo reale dell'impianto
  • ritorno dell'investimento in tempi contenuti
  • regolazione da remoto dei cicli di lavoro

REALIZZIAMO SISTEMI DI TRASPORTO PNEUMATICO

GRANDE FLESSIBILITÀ

Il dimensionamento di un sistema basato sul trasporto pneumatico può andare dalle piccole quantità fino alle centinaia di chili all'ora. Questa estrema flessibilità è uno dei grandi punti di forza del trasporto pneumatico e non si ferma al volume di materiale trasportato e alla distanza coperta dal trasporto. Considerevole flessibilità è possibile sia nella struttura degli impianti che nei modi in cui possono funzionare. Ad esempio impianti a punti d'immissione e/o scarico multipli su linea comune, contando anche sulla disponibilità di una enorme varietà di silo e tramogge. Le condutture possono funzionare tranquillamente in orizzontale, in verticale, come combinazione delle due, con condotte curve e con condotte a gomito, senza problematiche aggiuntive. Il flusso di materiale all'interno dei tubi può essere controllato facilmente e monitorato per verificare costantemente ingressi ed uscite. I sistemi di trasporto pneumatico sono in grado di spostare un ampio ventaglio di materiali all'interno di tubazioni chiuse. Questo vuol dire che anche sostanze potenzialmente pericolose possono essere convogliate in sicurezza. Il rischio di avere fuoriuscite di materiali, polveri o sporcizia è davvero minimo, quasi nullo, ciò vuol dire che questi sistemi possono facilmente rispettare i requisiti di qualsiasi regolamentazione sanitaria e di sicurezza.
Sistema di trasporto pneumatico per confezionamento zucchero

DA TENERE IN CONSIDERAZIONE

Nelle fasi iniziali di scelta di un sistema di trasporto la valutazione energetica è uno dei primi aspetti da considerare. Nelle applicazioni industriali se si tengono fissi il tasso di trasferimento del materiale e la distanza lungo il quale trasportarlo, molte volte un sistema di trasporto pneumatico ha un consumo di energia leggermente più alto rispetto ad un sistema meccanico. Cambiare la pressione dell'aria per movimentare materiale è infatti una modalità in genere meno efficiente rispetto a quella meccanica. Altro punto a favore del trasporto meccanico è la necessità di installare un sistema di filtraggio all'uscita del trasporto pneumatico, per separare il materiale trasportato dal gas usato per il trasporto. Anche la natura di alcuni materiali può essere un problema, ad esempio materiali in pezzi molto grandi o materiali molto viscosi, alcune sostanze invece aumentano la corrosione dei tubi. Negli ultimi anni però sono stati fatti notevoli progessi finalizzati ad aumentare lo spettro di materiali utilizzabili. In genere condizionando il materiale prima dell'immissione, oppure accoppiando una linea parallela per creare artificialmente nel materiale permeabilità o ritenzione.

CONTATTACI